Un'immagine dell'Apple Store Le Gru di Grugliasco

Da domani anche Bergamo avrà il suo Apple Store. Dopo la recente inaugurazione del punto vendita di Grugliasco, in provincia di Torino, la Mela non perde tempo e provvede ad un’altra apertura nel nostro paese: si tratta dell’Apple Store Oriocenter, collocato all’interno del centro commerciale che sorge a ridosso dell’aeroporto di Bergamo.
L’inaugurazione è prevista durante la mattinata, ma l’evento è tale che la direzione del centro commerciale ha previsto un’apertura straordinaria: Oriocenter non chiuderà per tutta la notte. Novità assoluta, è la prima volta in Italia che un centro commerciale, o almeno una parte di esso (gli altri negozi rispetteranno gli orari consueti), non abbassa le saracinesche per il riposo notturno.
Si prevede che l’apertura richiami a Orio Al Serio migliaia di Mac Fanatici, alcune stime azzardano ipotizzando 9.000 visitatori.
Come di consueto Apple non ha fornito indicazioni circa il nuovo negozio, e i teli neri a copertura delle vetrine sono appena stati rimossi. Secondo indiscrezioni, pubblicate da l’Eco di Bergamo, il punto vendita di Orio dovrebbe coprire una superficie di 650 metri quadrati (compreso il magazzino) e l’Apple Store italiano più esteso dovrebbe rimanere quello di Torino con oltre 700 metri quadrati di superficie totale.
Con le ultime aperture la Apple ha raddoppiato la sua presenza diretta in Italia. Dopo Roma Est nel 2007, Milano Carugate nel 2009 e Torino all’inizio del mese, domani con Bergamo sarà poker.
Oggi sono oltre 300 gli Apple Store presenti in 11 paesi del mondo. Nell’ultimo trimestre la catena ha fatturato 2 miliardi e 580 milioni di dollari e si stima che i negozi della Mela abbiano un fatturato per metro quadrato quasi tre volte superiore alle più grandi catene di informatica (Forrester research 2006).