A partire dalla notte di venerdì 5 dicembre, la versione alpha di Cortana – l’assistente personale digitale di Microsoft (servizio simile a Siri di Apple) – diventerà disponibile sui device Windows Phone 8.1 in Italia, Francia, Germania e Spagna.
La denominazione “alpha”, si sottolinea in una nota dell’azienda di Redmond, significa che lo sviluppo di Cortana è ancora nella fase iniziale e non offre quindi le stesse funzionalità e lo stesso livello qualitativo che garantirebbe una versione beta. L’obiettivo di Microsoft è di offrire a sviluppatori e non la possibilità di contribuire al miglioramento dei modelli di riconoscimento vocale e di interazione: quanto maggiore sarà l’utilizzo di Cortana in ciascuna lingua, tanto migliore sarà il servizio che Cortana potrà offrire.

Gli utenti potranno condividere feedback su Cortana direttamente tramite UserVoice o attraverso il link Condividi commenti e suggerimenti in fondo all’homepage di Cortana. Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina italiana dedicata a Cortana sul sito WindowsPhone.com. Per iniziare a usare e testare Cortana oggi, è necessario iscriversi al programma Windows Phone Developer Preview.