Casa del futuro? No, del presente

Una recente indagine Doxa ha evidenziato come oltre il 62% degli italiani, dovendo cambiare abitazione, vorrebbe vivere in una smart home. Niente paura: non occorre traslocare per avere una dimora connessa, basta scegliere la giusta dotazione tecnologica.

Lo chef è l’Intelligenza Artificiale

Per i forni di casa Samsung (foto in apertura ) il controllo da remoto è ormai scontato. La possibilità di affidarsi alla piattaforma SmartThings per accendere e spegnere l’elettrodomestico dallo smartphone o dalla Tv, piuttosto che ricevere suggerimenti sulle ricette, inviandole direttamente al forno è davvero innovativo, ma assodato. La grande novità che caratterizza la nuova gamma è la funzione AI Camera, che a partire dalla Serie 6 (da 1.999 euro) introduce l’Intelligenza Artificiale. In questo modo il forno identificherà la pietanza e potrà controllare in autonomia la cottura, aiutando i consumatori in ogni fase della preparazione, suggerendo tempi e modalità di cottura ideali. Last but not least , la funzione Dual Cook Flex: la doppia porta e le due zone di cottura indipendenti permettono di cuocere contemporaneamente a vapore (regolabile) e in maniera tradizionale.

Il robot aspirapolvere che ti riconosce

Roomba j7+

Roomba j7+ (999 euro), il robot aspirapolvere più avanzato e tecnologico di iRobot, si avvicina sempre di più a un vero e proprio assistente domestico. Grazie alla tecnologia Genius Home Intelligence 3.0 (disponibile su tutti i robot dell’azienda) l’aspirapolvere, dotato del suo sistema di svuotamento automatico Clean Base, diventa a ogni utilizzo sempre più efficiente. Non solo impara alla perfezione forma, dimensioni e arredamento di ogni stanza per pulire dove è più necessario, ma apprende nel tempo le nostre regole e routine quotidiane. Riconosce ed evita ostacoli improvvisi – come un cavetto di ricarica caduto a terra – e può avviare la pulizia in automatico nel momento in cui si esce di casa e interromperla al nostro rientro. 

Chiavi addio

Nuki Smart Lock 3.0

Controllare la porta di casa o dell’ufficio ovunque ci si trovi tramite smartphone. Nuki Smart Lock 3.0 (269 euro) è il modello più esclusivo di serratura elettronica studiata dall’austriaca Nuki, che ha puntato molto sull’inviolabilità del proprio dispositivo (gli standard di sicurezza sono paragonabili a quelli dei servizi di online banking). Bastano pochi minuti per montare lo Smart Lock dal lato interno della porta, senza usare viti o fori. Una volta installata, la serratura elettronica si sblocca automaticamente quando si arriva di fronte alla porta, senza dover estrarre dalla tasca il telefono. Tramite l’app dedicata, è inoltre possibile assegnare chiavi digitali ad amici e parenti, controllando nel registro delle attività chi è entrato o è uscito. Il modello Pro è caratterizzato da un pomello in acciaio inossidabile, power back e Wi-Fi integrati per una maggiore autonomia e una piena gestione della serratura anche da remoto.

Presa intelligente

Iotty-presa-intelligente

Non solo gli elettrodomestici, anche le prese di corrente diventano intelligenti con Iotty, azienda di Porcia (Pn) che unisce il concetto di smart home al design italiano. Facilmente installabile – può sostituire qualsiasi presa da incasso esistente, bastano i cavi fase, neutro e terra – permette di accendere o spegnere qualsiasi dispositivo elettronico o elettrodomestico da remoto, tramite una connessione diretta al Wi-Fi, e di tenere traccia del consumo energetico attraverso un’app dedicata. 

Da Smart Tv a pannello di controllo

Smart Home Dashboard-Amazon

La Fire Tv di Amazon (da 29,99 euro), gadget che attraverso l’ingresso Hdmi trasforma un tradizionale televisore in una Smart Tv, cresce nelle sue funzioni attraverso la nuova Smart Home Dashboard. Tramite questa piattaforma è possibile visualizzare e controllare i dispositivi connessi in casa. Basta dire “Alexa, mostra il pannello della casa intelligente” e, tramite Fire Tv, si possono visualizzare luci, prese e interruttori smart collegati per controllarne lo stato (acceso/spento) e comandarli con il telecomando. Una specifica sezione è dedicata alle telecamere connesse, di cui è possibile visualizzarne le riprese.