Black friday, le dieci regole da seguire per fare acquisti in sicurezza

Ufficialmente mancano 10 giorni al black friday, il venerdì di sconti pazzi. In realtà, su molti siti di e-commerce le offerte sono già cominciate o cominceranno a breve. Sulla carta, si tratta di giornate di ottimi affari, ma occorre prestare massima attenzione perché le insidie non sono poche. Per esempio, occorre tenere presente che alcuni rivenditori approfittano di questo periodo per mettere sul mercato merce difettata, contraffatta o di qualità scadente o per gonfiare i prezzi. Ecco allora quali regole seguire per non correre rischi.

  1. Verificare sempre l’identità dei venditori e la presentazione generale dei siti.
  2. Quando si acquista su piattaforme che vendono diversi marchi, confrontare prezzi e descrizioni dei prodotti con quelle riportate sui siti ufficiali e controllare che i rivenditori figurino tra quelli autorizzati.
  3. Se si ricorre a siti intermedi fare attenzione ai possibili costi aggiuntivi caricati direttamente dai portali, a volte anche fasulli.
  4. Non dimenticare i costi di spedizione, che possono essere anche molto alti e che spesso vengono svelati all’ultimo passaggio, quando si sta effettuando il pagamento.
  5. Ricordare che gli sconti troppo eclatanti potrebbero nascondere truffe. 
  6. Se si vogliono comprare prodotti tecnologici, verificare se sono nuovi oppure ricondizionati.
  7. Per il pagamento è preferibile usare carte ricaricabili.
  8. I siti dovrebbero avere un protocollo di sicurezza https e non soltanto http per i pagamenti.
  9. Leggere le politiche di recesso o di reso.
  10. Se si vuole acquistare una Tv, verificare che i dispositivi e decoder siano contrassegnati dalla compatibilità con Dvb-T2, che indica il nuovo standard. I rivenditori, infatti, potrebbero approfittare del black friday per vendere modelli non più compatibili.