Poco più di un anno fa con l’acquisto della divisione smartphone da parte di Microsoft la storia di Nokia sembrava arrivata al capolinea, almeno per quanto riguarda i mobile device.

La scomparsa del marchio Nokia dai nuovi Lumia e da altri prodotti sembra vanno in questa direzione. Oggi 18 novembre arriva l’annuncio da parte della società finlandese, che ha continuato ad operare dopo la cessione della divisione mobile al colosso americano, del lancio del Nokia N1, un tablet con Android Lollipop.

Con interfaccia proprietaria launcher Z, micro Usb reversibile, un display touch da 7,9 pollici e 32 Gb di memoria, il prodotto sarà lanciato inizialmente in Cina da febbraio 2015 al prezzo di 249 dollari.

L’azienda finlandese sembra quindi intenzionata a riprendere il suo cammino e non “relegarsi” nei settori networking e navigatori.