Netflix cerca partner per la pubblicità. Sarà Google?

il Co-Ceo di Netflix, Ted Sarandos (© Getty Images)

Con l’avvicinarsi per Netflix del lancio del nuovo piano abbonamenti supportato dalla pubblicità, la domanda è chi sarà il partner per la raccolta. La piattaforma si starebbe orientando verso partner del mondo digital invece che concessionarie televisive. Fonti riportate da Cnbc , infatti, dicono che Netflix avrebbe incontrato Google, così come Comcast/NbcUniversal e Roku per discutere partnership per la vendita di spazi pubblicitari. Google è tra i leader della pubblicità sul web con le sue Google Ad, mentre Comcast/NbcUniversal da tempo lavora su una raccolta integrata grazie ai suoi sistemi proprietari (il gruppo raccoglie anche per Apple News in Uk) con il vantaggio di conoscere il mercato dei contenuti entertainment. Roku, infine, è tra i leader dello streaming Usa, America Latina e in parte dell’Europa; quest'ultimo è inoltre già partner di Netflix: la app è infatti presente nell’offerta Roku.

La multinazionale di Los Gatos avrebbe rinunciato a commentare, ribadendo di essere nelle fasi iniziali di studio della nuova offerta. Secondo Cnbc , il gruppo sarebbe pronto a ingaggiare un manager senior che costituisca il team preposto alle relazioni coi nuovi partner. Le partnership dovrebbero concretizzarsi nei prossimi due o tre mesi.