Con il punteggio di 87,5 su 100, è Telecom Italia ad aggiudicarsi il primo posto a livello nazionale della classifica Kwd Webranking, agenzia specializzata nell’analisi e valutazione della comunicazione finanziaria e istituzionale online. L’azienda di telecomunicazioni si è posizionata davanti alla multi-utility bolognese Hera (85,8 punti) e all’azienda energetica Eni (83,5 punti).
Per Telecom Italia ed Eni il successo nazionale si conferma anche a livello europeo; le due multinazionali occupano rispettivamente il primo e il secondo posto della classifica Kwd Webranking, seguite dal gruppo svedese Sca (78,3 punti).
Telecom Italia è stata premiata in particolare per il restyling del sito istituzionale in modalità Responsive Web Design. “Prima azienda in Italia ad avviare questa evoluzione tecnologica – si legge in una nota di Telecom – ad agosto 2012 ha reso disponibile un portale di gruppo rinnovato in grado di riconoscere e adattarsi automaticamente al dispositivo utilizzato sia esso desktop, tablet o smartphone”.

L’edizione 2012 della ricerca, realizzata da KW Digital (divisione digitale di Hallvarsson&Halvarsson), in collaborazione con Lundquist, ha analizzato la versione inglese dei siti istituzionali delle maggiori società per capitalizzazione di mercato sulla base di 100 criteri e 325 sotto-criteri. L’area dedicata alle informazioni finanziarie resta ancora quella più importante, con un peso del 41% sul totale, anche se quest’anno il protocollo ha subito un imponente cambiamento, in particolare per il valore attribuito ai social media (13,5% dei criteri contro il 5% nel 2011), a conferma che questi strumenti sono sempre più parte integrante e fondamentale nella strategia di comunicazione delle aziende.Tra le altre novità di rilievo, il maggior valore dato al posizionamento sui motori di ricerca e ai contenuti di corporate governance, sostenibilità ed employer branding.

Kwd Webranking, la classifica completa