© Getty Images

Si estende fino al 2020 il contratto di sponsorship tra Samsung e il Comitato olimpico internazionale (Cio). Attraverso l’intesa, annunciato nel corso di una cerimonia per la firma con il presidente del Cio Thomas Bach e il vicepresidente di Samsung Jay Lee a Nanjing (Cina), la multinazionale sudcoreana sarà Top Partner nei Giochi di Rio de Janeiro nel 2016; i Giochi Invernali di Pyeong Chang nel 2018 e i Giochi della Olimpiade di Tokyo nel 2020.
Samsung sarà partner ufficiale delle Olimpiadi in tutto il mondo nella categoria Wireless Communication Equipment e attrezzature informatiche; al Cio non fornirà solo smartphone e tablet, ma anche computer e stampanti.

Non è stato comunicato il valore economico dell’accordo, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 100 milioni di dollari per quattro anni. Samsung è stata la prima a siglare una simile intesa nel 1998 ed è stata sponsor locale nel 1988 ai Giochi olimpionici di Seul. Tra gli altri grossi sponsor olimpici ci sono McDonald's, Coca-Cola, Panasonic e Atos, tutti gruppi che hanno già firmato fino al 2020 e oltre.