Discovery Italia entra a far parte della Fondazione Pubblicità Progresso. “Siamo davvero lieti di annunciare l'ingresso nella compagine dei soci promotori della Fondazione di Discovery Italia”, dichiara Alberto Contri, presidente di Pubblicità Progresso. “Siamo convinti – aggiunge – che il dinamismo mostrato da quello che è diventato il terzo polo televisivo italiano si rivelerà positivo anche per la comunicazione sociale”.
L’attenzione nei confronti dei temi sociali “è da sempre parte integrante della cultura aziendale, sostenuta e animata da una particolare sensibilità del nostro gruppo a livello mondiale”, ha aggiunto Alessandro Araimo, Chief Operating Officer Discovery Southern Europe. “Siamo onorati di entrare a far parte di Pubblicità Progresso”.

Oltre a Discovery Italia, sono soci della fondazione: Aapi Associazione aziende pubblicitarie italiane; Assirm Associazione tra Istituti di Ricerche di Mercato, Sociali, di Opinione; Assocom Associazione delle imprese di comunicazione; Fieg Associazione italiana editori giornali; IAP Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria; Publitalia ’80 Concessionaria di pubblicità del gruppo Mediaset; RAI Radiotelevisione italiana; Unicom Unione nazionale imprese di comunicazione; Upa Utenti Pubblicità Associati; Sky Italia; San Marino Rtv; Google Italia; Facebook.