Un’occasione per giovani videomaker di mettersi in contatto diretto con le aziende. È una delle possibilità offerte dal concorso ‘Guarda al Futuro’, manifestazione organizzata da Movi&Co che consente ai professionisti della comunicazione di lavorare con aziende di primo piano del panorama italiano come Campari, A2A, Editrice Giochi, Il Giorno, Iper la grande I, 3M, Legambiente e Samsonite. Scopo preciso del concorso, giunto quest’anno alla nona edizione, è infatti quello di creare un collegamento virtuoso tra nuovi talenti e sistema della pubblicità e della comunicazione.
Dopo mesi di lavoro dietro le quinte, i finalisti dell’edizione 2012 presenteranno i loro progetti in anteprima il mercoledì 21 novembre, in occasione della Giornata didattica organizzata dall’associazione Movi&Co e in programma all’Università Iulm di Milano (ore 9, aula 502). “Mi sembra una bellissima iniziativa e il clima che si percepisce è quello di una grande energia”, ha dichiarato Guido Cornara, titolare del Laboratorio di Advertising dello Iulm. “Se dovessi trasmettere una sensazione complessiva direi che c'è una grande cura e attenzione al dettaglio della messa in scena da parte dei videomaker in gara – ha aggiunto – Dove una messa in scena accurata e convincente si coniuga con un'idea forte e originale, allora lì si raggiunge il massimo delle possibilità espressive e di comunicazione”.
I video presentati domani saranno valutati da una giuria presieduta dal rettore dell’Università Iulm, Giovanni Puglisi, e composta da personaggi di primo piano nel settore della comunicazione come il presidente di Anica, Riccardo Tozzi, e Giorgio Rapari, presidente di Assintel. Il verdetto della giuria sarà annunciato in occasione della premiazione, in programma il 13 dicembre alla Triennale di Milano.

Info: www.movieco.it