“In un momento di recessione economica gli investimenti in Relazioni Pubbliche rappresentano un vantaggio competitivo per raggiungere gli stakeholders in modo mirato e immediato, anche grazie alla sempre più ampia diffusione dei Media digitali”. Questo almeno è il parere di Beppe Facchetti, presidente di Assorel, l’Associazione Italiana delle Relazioni Pubbliche. La dichiarazione ha aperto la serata di Gala del Premio Assorel per la migliore campagna di Relazioni Pubbliche realizzata nel corso del 2009. La Giuria del Premio ha indicato come vincitrice “Navigon: navigando tra le stelle”, realizzata dalla società Cohn & Wolfe per Navigon AG.
A Luca Cordero di Montezemolo è, invece, stato consegnato il prestigiosoPremio alla Carriera, giunto alla quinta edizione, per la passione civile di un’attività professionale, imprenditoriale e di rappresentanza associativa particolarmente efficace nella valorizzazione del Made in Italy, da sempre impegnata nell’investimento in comunicazione come relazione e leva strategica dello sviluppo e dell’innovazione.
Tra le 40 campagne iscritte a questa edizione, oltre al Primo Premio Assoluto, la Giuria ha attribuito i sei Premi di Categoria a:

COMUNICAZIONE CORPORATE
“Berlin 1989, Milano 2009 - Freedom day” – Pleon per Knauf Italia
COMUNICAZIONE SOCIALE – CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY
“Le chiacchiere stanno a zero. O bevi o guidi ” – INC Istituto Nazionale per la Comunicazione per Assobirra
COMUNICAZIONE SOCIALE – CAUSE RELATED MARKETING
“Torna ad amare senza pensieri” – Weber Shandwick per SIA
COMUNICAZIONE AMBIENTALE
“Eco-Christmas” – Below Communication and Media Relations per Scart-I Onlus
DIGITAL PR/SOCIAL MEDIA
“Accordi in RE. Un concerto da capogiro” – Edelman per Roche