Millward Brown stima per il marchio Apple un valore pari a 185 miliardi di dollari

È ancora la mela morsicata della Apple il marchio di maggior valore al mondo. A stabilirlo l’edizione 2013 (la numero otto) di BrandZ Top 100, la classifica globale, elaborata da Millward Brown, che ogni anno mette in fila i 100 marchi più profittevoli. Per Apple un valore stimato in 185 miliardi di dollari, in salita dell’1% rispetto all’anno scorso. Una crescita piuttosto modesta se paragonata a quella del principale concorrente, Samsung, che segnando un +51%, si attesta alla 30esima posizione nella classifica globale con marchio valutato in 21 miliardi di dollari.

Al di là della guerra di tablet e smartphone, da segnalare la seconda posizione di Google, che inverte il calo dello scorso anno e, con un +5%, può vantare ora un marchio da 114 miliardi di dollari. Occupa l’ultimo gradino del podio IBM con un brand che vale 112 miliardi di dollari.

Il valore aggregato dei marchi compresi nella Top100 di BrandZ è cresciuto del 77% dal 2006. Adesso la stima parla di 2.600 miliardi di dollari di valore complessivo.

The Top 10 Most Valuable Global Brands 2013
Rank 2013 Category Brand Brand Value
2013 ($M)
Brand Value Change Rank 2012
1 Technology Apple 185,071 +1% 1
2 Technology Google 113,669 +5% 3
3 Technology IBM 112,536 -3% 2
4 Fast Food McDonald’s 90,256 -5% 4
5 Soft drinks Coca-Cola 78,415 +6% 6
6 Telecoms AT&T 75,507 +10% 8
7 Technology Microsoft 69,814 -9% 5
8 Tobacco Marlboro 69,383 -6% 7
9 Credit cards Visa 56,060 +46% 15
10 Telecoms China Mobile 55,368 +18% 10