La sfida per i brand è essere veri e conquistare la fiducia con comportamenti fondati su una relazione matura e responsabile con il proprio pubblico. Sono questi i due fattori chiave per aggiungere valore alla marca nel 2016. I due elementi emergono dal giudizio del Consiglio di Superbrands, associazione che si propone di riconoscere i brand eccellenti nei diversi mercati e offrire un sistema di comunicazione che li supporti nel promuovere la propria reputazione.

L’individuazione di questi key drivers per il nuovo anno, si spiega in una nota di Suprebrands, è “il primo passo per arrivare entro giugno all’identificazione delle grandi marche che, grazie alla rilevanza di ciò che offrono ai propri clienti/consumatori, entreranno a far parte del “Club dei Superbrands 2016” accettando la sfida di continuare a investire in innovazione, autenticità e responsabilità per costruire il solido rapporto di fiducia che le certifica Superbrands”.

LE MOTIVAZIONI. La fiducia (trust) resta il fattore critico più rilevante nel guidare la preferenza e la fedeltà dei consumatori, ma vale solo quando si fonda sul rispetto e la verità di una relazione matura tra la marca e le persone che entrano in contatto con lei attraverso i suoi “touchpoint”. Inoltre, in un contesto affollato e iper-competitivo, dove troppo spesso gli effetti promozionali e la scarsa trasparenza delle politiche commerciali e di comunicazione dominano il mercato, le persone chiedono ai marchi eccellenti di essere esempi di un comportamento rispettoso che dimostri nei fatti la loro capacità di essere autentici e socialmente responsabili.

I BRAND SUPER DEL 2016. Sulla base di questi elementi, la selezione dei Superbrands 2016 ha prodotto i primi risultati: alcuni grandi nomi già presenti nell’edizione dello scorso anno (tra cui 3M, CheBanca!, Sandoz, Vaillant) hanno scelto di continuare il percorso proposto da Superbrands e di fare un ulteriore passo nella qualificazione della loro reputazione. Tra i nuovi membri del “club” ci sono Bottega Verde, Genertel e SisalPay che, grazie alla loro continua capacità di innovazione, al rispetto dei valori fondanti e soprattutto alla capacità di un dialogo trasparente con i loro clienti e consumatori, si aggiungono ai protagonisti del programma 2016.