BrandZ Top 100

Nonostante il momento non facile per il mondo Hi Tech, l’annuale BrandZ Top 100 - la classifica dei marchi a maggior valore - elaborata da Millward Brown, fotografa la tecnologia come fattore di successo. Apple si conferma primo brand in classifica per il secondo anno consecutivo, con un incremento del suo valore economico del 19%, pari a 182,9 miliardi di dollari. Al secondo posto Ibm, cresciuta del 15%, con un valore di brand di 115,9 miliardi, e Google, sceso in terza posizione, con un valore che si attesta sui 107,8 miliardi di dollari.
Nella classifica dei soli marchi tecnologici oltre Apple, Ibm e Google compaiono Microsoft, Facebook, Sap, Baidu, Hp, Oracle e Tencent. Samsung è in 13esima posizione, Sony in 16esima e Canon in 17esima.
Millward Brown evidenzia che Facebook è il marchio che ha registrato l’incremento più rapido e in generale che la forza dei brand si dimostra anche in questa delicata congiuntura economica. “Il marchio rappresenta una garanzia per il business,” dichiara Eileen Campbell, Ceo della società di ricerca sul brand Millward Brown. “I marchi contribuiscono a diversificare il business sostenendone il valore e rendendolo maggiormente resistente ai momenti di crisi e turbolenza economica. Quest’anno hanno ottenuto risultati positivi quelle aziende che hanno puntato sulla tecnologia, che si sono focalizzate sul consumatore o che hanno potenziato il brand”.

Scarica la classifica BrandZ Top 100