Telepass: acquisito il 70% della start up Wash Out

Wash Out, start up che si occupa di car washing ecosostenibile e personalizzato, ha appena finalizzato il closing per l’acquisizione del 70% del proprio pacchetto azionario in favore di Telepass, società del gruppo Atlantia che si occupa della distribuzione di servizi digitali per la smart mobility. L’acquisizione da parte della società guidata da Gabriele Benedetto rientra nella strategia “Safe & Clean” che punta a offrire ai propri clienti una piattaforma sempre più completa di servizi digitali per la mobilità.

Fondata nel 2016 da Andrea Galassi, Christian Padovan e Alessandro Morlin, Wash Out ha vissuto fin da subito un percorso di forte accelerazione grazie all’inserimento nell’incubatore dell’Università Bocconi, per poi vivere un importante momento di crescita con la vittoria nel 2018 della prima edizione del programma televisivo di mentorship B Heroes, grazie al quale è riuscita ad attirare l’attenzione di importanti realtà come Neva Finventures, veicolo di Corporate Venture Capital di Intesa Sanpaolo, che ha contribuito non solo con l’iniezione di capitali, ma anche con il percorso di Scale Up, e Telepass stessa, che insieme ad altri investitori hanno partecipato a un’iniezione di capitale di oltre 1 milione di euro.