Richemont cede oltre il 50% di Yoox Net-A-Porter

L'headquarter di Richemont (© Richemont. All rights reserved)

Richemont cede la maggioranza di Yoox Net-A-Porter (YNAP). Attraverso una nota, il gruppo svizzero del lusso ha annunciato un accordo per vendere una quota del 47,5% dell’azienda italiana di vendita al dettaglio di moda online a Farfetch, e-commerce anglo-portoghese specializzato nella moda di lusso. Un’altra quota, pari al 3,2% del capitale di YNAP, andrà a Symphony Global, uno dei veicoli di investimento dell'uomo d'affari degli Emirati Mohamed Alabbar. L’operazione, come sottolineato dall’agenzia Radiocor, che riporta la notizia, renderà Yoox Net-A-Porter una rete di distribuzione neutrale. Richemont e YNAP in cambio adotteranno le soluzioni della piattaforma Farfetch.

Al completamento della vendita, Richemont riceverà azioni ordinarie superiori al 10% del capitale sociale di Farfetch (tra il 10 e il 13%), mentre Mohamed Alabbar acquisterà la partecipazione in Yoox Net-A-Porter in cambio delle sue azioni nella joint venture con YNAP nella regione del Consiglio di cooperazione del Golfo, consentendo alla piattaforma di e-commerce di assumere il pieno controllo delle sue attività nella regione. L'attività dell'Online Flagship Store di YNAP viene esclusa dalla transazione e resterà a Richemont.

La fase iniziale della transazione, soggetta a una serie di condizioni, incluse alcune approvazioni antitrust, dovrebbe concludersi entro la fine dell'anno solare 2023. La potenziale seconda e ultima fase dell'operazione prevede che Farfetch aumenti la sua proprietà del capitale sociale di YNap al 100%.