Lamborghini: gli ordini superano i 18 mesi. Prima full electric entro il 2030

Per mettersi al volante di una Lamborghini non basta solo un buon conto in banca, ma bisognerà armarsi anche di pazienza. Sì, perché il marchio di Sant’Agata Bolognese – di proprietà di Audi (Volkswagen) dal 1998 – ha già venduto tutta la sua produzione fino a inizio del 2024. È quanto affermato dal suo Ceo, StephanWinkelmann, nel corso di un’intervista rilasciata ad Afp . “Attualmente il  portafoglio ordini supera i 18 mesi”, ha dichiarato il manager, che sottolinea gli ottimi risultati dei primi sei mesi dell’anno con “record in termini di vendite e redditvità”.

In particolare, il margine operativo ha raggiunto il 32% nei primi sei mesi del 2022 con un utile operativo di 425 milioni di euro per 5.090 auto vendute. Come tutto il gruppo Volkswagen e buona parte del mercato automotive, Lamrboghini è impegnata nell'elettrificazione della propria gamma: l’obiettivo è di presentare una versione ibrida per ciascuno dei suoi modelli entro il 2024 e una prima Lamborghini completamente elettrica durante la seconda metà del decennio.