Corrado Passera Spaxs

Si chiama Spaxs ed è la prima Spac (ovvero Special Purpose Acquisition Company ) imprenditoriale italiana finalizzata al controllo gestionale di una società operante nel settore bancario e finanziario i cui titoli saranno quotati – entro l’inizio di febbraio 2018 – sul mercato Aim Italia/Mercato Alternativo del Capitale di Borsa Italiana. Promossa dall’ex banchiere e ministro per lo Sviluppo economico Corrado Passera (che assumerà la carica di amministratore delegato) e da Andrea Clamer (ex Banca Ifis), la società ha l’obiettivo di creare un operatore attivo nei servizi delle medie e piccole imprese, nel mercato dei non-performing loans (Npl)  e nell’offerta di servizi ad alto tasso di digitalizzazione.

“Spaxs è un’iniziativa che risponde a un’esigenza dell’economia reale del nostro Paese”, ha commentato Passera. “Il progetto si rivolgerà al mondo delle medie e piccole imprese con potenziale di sviluppo anche se con rating basso e in situazioni di difficoltà. Sempre nel segmento delle medie e piccole imprese, opereremo nell’acquisto e gestione di Npl. La nostra iniziativa immette nell’economia italiana nuovi importanti capitali internazionali a sostegno del rilancio delle nostre imprese, a conferma dell’attrattività del Paese”.

Spaxs si propone di raccogliere tra i 400 e 500 milioni di euro di capitali per diventare - spiegano i promotori in una nota - tra le più grandi Spac in Italia.