© Pixabay

Carlo Pesenti guarda con interesse al mercato del caffè. La holding Italmobiliare, infatti, che due anni fa ha ceduto Italcementi e ora sta puntando a diversificare il business investendo in società in forte crescita avrebbe puntato il mercato del caffè in cialde e capsule, che vale più del 30% dell’intero settore. 

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera  la Italmobiliare punterebbe all’acquisto di Caffè Borbone, società campana che fa capo ad Aromatika dell’imprenditore Massimo Renda e terzo produttore italiano del settore dopo Lavazza e Nespresso. 

L’operazione non è chiusa, ma sembra ben impostata per la holding quotata a Piazza Affari: le parti ragionano su una valutazione industriale di 300 milioni di euro per il 100% del capitale di Caffè Borbone di cui, secondo un progetto in via di definizione, Italmobiliare avrebbe una quota di leggera maggioranza.