Brooks Brothers cambia proprietà

© Getty Images

Authentic Brands Group (Abg) società proprietaria di marchi a livello globale, di marketing e entertainment, e la controllata Sparc Group, azienda specializzata nella vendita al dettaglio, hanno appena annunciato la chiusura dell’operazione di acquisizione di Brooks Brothers, celebre azienda di moda Usa, dal 2001 controllata dall’italiano Claudio Del Vecchio.

“Siamo entusiasti di portare questo marchio di livello mondiale a casa”, ha affermato Jamie Salter, fondatore, Presidente e Ceo di Abg. “Brooks Brothers arriva in un momento importante dello sviluppo di ABG poichè stiamo ponendo un’enfasi significativa sulla crescita della nostra presenza retail e e-commerce. Vediamo una grande opportunità di espandere strategicamente questo “powerhouse brand” a livello mondiale”. Nella transazione, Sparc, società dedicata a marchi tra cui Aéropostale, Nautica e Lucky Brand assume il ruolo di licenziatario principale per Brooks Brothers. L’azienda gestirà la totalità delle operazioni di Brooks Brothers incluso il retail, il wholesale e l’e-commerce. Abg ha acquistato la proprietà intellettuale e supervisionerà tutte le partnership di licenza, il new business e lo sviluppo del marchio. Il marketing del brand che si concentrerà sull’adattamento di Brooks Brothers a una nuova generazione attraverso il potenziamento della creatività, coinvolgendo e accrescendo i suoi seguaci online e lanciando una serie di nuove collaborazioni, sarà condiviso da Abg e Sparc.

Nato nel 1818, Brooks Brothers stava affrontando un periodo di crisi al punto che lo scorso luglio aveva chiesto di poter fare ricorso al Chapter 11, una legge fallimentare statunitense simile all’amministrazione straordinaria italiana.