Fabrizio Ceccolini, ideatore di Piazzaimpresa.com

Un sito Internet e un’App per mettere in contatto chi vuole acquistare un’azienda e chi intende cederla senza intermediari. L’idea è stata resa operativa da Fabrizio Ceccolini, direttore commerciale di Europa System Srl, azienda leader nel settore della logistica e dei servizi, fondata e guidata da Roberto Modenese. Si tratta della realizzazione di un ponte ideale fra le due parti, attraverso il portale www.piazzaimpresa.com.

«L’idea è scaturita dall’esperienza professionale diretta», spiega Ceccolini, «attraverso la quale ho avuto modo di constatare in prima persona che spesso quando le aziende intendono espandersi il mezzo più efficace, rapido e propizio è quello di acquisire imprese in vendita nel territorio in cui intendono insediarsi. Il problema è però che manca un vero e proprio motore di ricerca, un contatto immediato e agevole tra le parti. Quello che si prefigge di essere il nostro portale: un ponte per mettere in comunicazione le parti, le quali poi agiranno fra loro. Opererà in campo nazionale e internazionale dove l’esigenza in questo settore è molto avvertita. L’accesso è molto semplice», prosegue, «chi vuole vendere si iscrive, fornisce i dati e paga una piccola quota per apparire nel portale, entrando in questo modo nel circuito. Chi invece è interessato ad acquistare, non fa altro che iscriversi gratuitamente, effettuare una ricerca e solo a questo punto, una volta trovato un annuncio interessante, attivare l’iscrizione Premium per poter leggere l’intero articolo ed i relativi dati sensibili. Il target a cui si rivolge il sito è ampio, va da chi vuole cedere la propria attività trattando direttamente con gli acquirenti interessati a chi intende cercare una nuova possibilità di business tra centinaia di proposte presenti».
Il marketplace è interamente dedicato alla compravendita di aziende, attività commerciali, rami d’azienda e franchising. Un sistema neutrale  per consentire di vendere e acquistare senza l’intervento di intermediari e broker finanziari, semplicemente favorendo una veloce presa di contatto.

«Da quello che ci risulta», aggiunge Ceccolini, «è il primo servizio di questo tipo ad essere realizzato in Italia, o almeno non ci sono tracce che ne siano stati realizzati altri e quindi siamo certi che questa idea innovativa possa dare ottimi benefici a tutti gli interessati. Ci risulta inoltre che molte aziende in vendita, spesso aziende in difficoltà, fatichino ad essere acquisite proprio per la mancanza di conoscenza e visibilità, a cui noi ovviamo con questa vetrina virtuale. In questi casi l’intenzione è quella di fornire alle stesse una nuova possibilità, salvandole magari da una probabile chiusura».

La filosofia è quella di porsi sulla scia di portali come Autoscout e Subito.it, portali cresciuti facendo leva su immediatezza e massima fruibilità. La novità  è un servizio settoriale e dedicato. Spetta poi agli interessati approfondire ogni problematica durante l’eventuale contrattazione che potrebbe verosimilmente scaturire.