Mattone sempre più in crisi: prezzi delle case in calo del 17,2% dal 2010

Se state pensando di acquistare una casa sappiate che questo è davvero un ottimo momento per farlo. Infatti, i prezzi non sono mai stati così bassi. Nel primo trimestre del 2019, i costi delle abitazioni erano inferiori del 17,2% rispetto alla media del 2010 (primo anno per il quale è disponibile la relativa serie storica). Eppure il mercato è molto attivo e il numero delle transazioni è in continua crescita, tanto che nei primi tre mesi dell’anno ha fatto registrare un ottimo +8,8%: evidentemente, però, ciò non basta per far risalire le quotazioni del mattone che, del resto, erano arrivate a livelli assurdi. È il ritratto che emerge dalla pubblicazione sul mercato immobiliare dell’Istat, secondo cui il crollo dei prezzi riguarda esclusivamente gli edifici già esistenti. Complessivamente, infatti, nell’arco di tempo considerato i prezzi delle case “vecchie” sono diminuiti del 23,7%, mentre quelli delle abitazioni nuove sono aumentati, seppur debolmente (+0,8%).