Fatturato da 950 milioni di euro per i prodotti di bellezza “naturali”

Gli italiani si dimostrano sempre più attenti all’ambiente, anche nelle loro scelte di consumo. L’ultima buona notizia arriva dal settore cosmesi: nel 2017, le vendite di cosmetici green si sono mantenute a ottimi livelli, tanto che il fatturato ha raggiunto quota 950 milioni di euro, pari al 9% dei ricavi totali del settore in Italia. A rivelarlo è l’indagine di Cosmetica Italia relativa alle stime per l’anno 2017. Che i prodotti “naturali” siano sempre più richiesti lo conferma anche una recente ricerca di Human Highway, azienda di ricerche on-line, secondo cui più di 7 consumatori italiani su 10 dichiarano che i loro acquisti saranno sempre più orientati verso articoli che possono garantire una «produzione sostenibile e attenta all’ambiente e ai vincoli etici». 

Come riconoscere i cosmetici green

Ma quali sono i cosmetici green e come distinguerli dagli altri? In linea di massima, un prodotto può definirsi eco-friendly se utilizza sostanze di provenienza naturale in sostituzione di quelle di origine sintetica, senza perdere in termini di gradevolezza ed efficacia. Il consiglio è di affidarsi ad aziende serie, che non promettono miracoli ma benefici reali e che sono certificate dagli enti preposti con appositi bollini. In Italia, gli enti certificatori sono almeno 4 o 5, come ICEA (Istituto per la certificazione etica e ambientale) e CCPB (Consorzio per il controllo dei prodotti biologici).