Best performance award: i vincitori della quinta edizione

I vincitori in occasione della premiazione

Un premio dedicato alle imprese italiane che si distinguono per l’eccellenza nel creare valore economico, tecnologico, umano, sociale e ambientale. È il Best Performace Award realizzato da Sda Bocconi in partnership con J.P. Morgan Private Bank, PwC, il fondo di private equity EQT, Bureau Van Dijk e Havas PR. Tema di questa quinta edizione, è stato "PerFormare, merito e formazione per crescere in responsabilità", mettendo l’accento sull’importanza di coniugare strettamente la valorizzazione del capitale umano con le strategie di sviluppo sostenibile. E le aziende vincitrici sono risultate in linea con questa prospettiva: dopo un’ampia selezione avviata sui nominativi di 900 mila aziende si è arrivati ai 73 partecipanti e ai 18 finalisti, da cui sono stati scelti i cinque vincitori di categoria.

Le aziende risultate vincitrici dell’edizione 2021-22 sono: 

  • Iren S.p.A., per la categoria Best Performer of the Year
  • MerMec S.p.A, per la categoria Best Performing Large Company
  • Legor S.p.A., per la categoria Best Performing Medium Company 
  • Wiit S.p.A., Best Performing Small Company
  • Fine Foods & Pharmaceutical, per la categoria Hot Topic

"Il Best Performance Award non vuole semplicemente essere un riconoscimento scientifico ed oggettivo dell’eccellenza imprenditoriale italiana", ha spiegato Leonardo L. Etro Associate Professor of Practice, Corporate Finance and M&A, SDA Bocconi School of Management, "ma soprattutto un mezzo per accompagnare i nostri imprenditori nell’interpretazione delle sfide correnti e future. L’attrazione e l’investimento nei Talenti si è rivelato un tema cruciale nello scenario attuale, a maggior ragione in seguito ai cambiamenti degli standard lavorativi imposti dalla pandemia; per questo Sda Bocconi, insieme ai partner del BPA, ha voluto focalizzarsi sull’eccellenza delle nostre imprese non solo nell’innovazione sostenibile, ma anche nella attenta gestione e nello sviluppo virtuoso delle risorse umane”.

Le 18 finaliste

  • Agf88 Holding Srl
  • Altana Società Benefit S.r.l.
  • Assist Digital S.p.a.
  • Benefit Srl, Carel Industries S.p.a.
  • Esprinet S.p.a.
  • Fine Foods & Pharmaceuticals N.T.M. S.p.a.
  • I.Co.P. S.p.a. Società Benefit
  • Iren S.p.a.
  • Latteria Montello S.p.a.
  • Legor Group S.p.a.
  • Manteco S.p.a.
  • Mer Mec S.p.a.
  • Pietro Fiorentini S.p.a.
  • Sentinel Ch. S.p.a.
  • Simonelli Group S.p.a.
  • Bernardinello Engineering S.p.a.
  • Tesi - Elettronica E Sistemi Informativi - S.p.a.
  • Wiit S.p.a.

Il premio e la sua storia

Il Best Performance Award è un progetto di Sda Bocconi iniziato cinque anni fa e fondato su un presupposto forte di rigore metodologico e scoperta dell’eccellenza nella ricerca delle migliori realtà imprenditoriali italiane. Ha seguito un percorso di continua crescita, coinvolgendo, dal suo primo esordio nel 2017 oltre 300 aziende e stimolando un confronto continuo tra nomi di grandi aziende accompagnati da nomi di aziende meno conosciute ma altrettanto eccellenti. 
Il Premio si articola su tre livelli: la ricerca dei candidati e la valutazione delle aziende partecipanti; la produzione di contenuti ad alto valore aggiunto, tra cui – novità di quest’anno – i podcast pubblicati su diverse piattaforme e sul sito del Premio; workshop, eventi e progetti ad hoc offerti alle aziende che appartengono all’ecosistema BPA, in un’ottica di crescita condivisa.Il lavoro di ricerca e analisi svolto per valutare le performance delle aziende, risulta utile non solo a decretare i vincitori di ogni edizione, ma, soprattutto, è in grado di restituire una fotografia nitida e ampia del panorama imprenditoriale del nostro Paese, sia per quanto riguarda le caratteristiche inerenti al fatturato che rispetto alle tematiche ESG, fornendo inoltre un interessante metro di paragone rispetto agli anni passati, ed è proprio questo l’obiettivo con cui nasce il Best Performance Award.