BusinessPeople
Giappone, più tasse per la ripresa. Forniture europee a rischio
Il premier Naoto Kan non esclude un aumento della pressione fiscale e fa intendere uno stop al taglio della corporate tax per le imprese. Problema componenti: le agenzie segnalano possibili stop alla produzione europea nel settore auto, ma non solo…

Alemanno, un piano del commercio per Roma
Per la prima volta la capitale proporrà una strategia per equilibrare piccola, grande e media distribuzione. “Piano pronto entro l’estate”

Patrimoniale ai più ricchi, Camusso incalza Tremonti
Il segretario Cgil chiede una patrimoniale per i redditi da 800mila euro in su e accusa il ministro dell’Economia di voler “proteggere solo quella piccola parte che è il 10% del Paese e che detiene il 45% della ricchezza nazionale”

Confcommercio, crollano i risparmi: in vent’anni ridotti del 60%
Dal 1990 a oggi il risparmio degli italiani si è ridotto di 20 miliardi di euro. Se prima su 100 euro ne risparmiavamo 23, oggi le famiglie riescono a metterne da parte meno di dieci. Tra le cause principali la stagnazione dei redditi…

Tremonti, con il nucleare cresceremmo di più. Il G20? Non basta
Il ministro del Tesoro, intervistato nel corso del programma di Rai 3 In mezz’ora, spazia dall’economia interna all’instabilità della situazione in Medio Oriente e fa precisazioni anche sulle nomine in scadenza ad aprile per alcune grandi aziende...

R&S: Lombardia la regione più virtuosa
Con oltre 30 mila aziende il tessuto produttivo lombardo assorbe circa un quinto (21,9%) delle attività nazionali legate alle nuove tecnologie e alla ricerca sperimentale

Il Turismo punterà sulla Turchia
Per gli hotel turchi il 2010 è già stato un anno importante: ben 203 milioni di persone sono passate per il Paese, contro gli 82 milioni del 2009

Federalismo, via libera al fisco regionale: le novità
Le modifiche scatteranno dal 2013 con l’obiettivo di rendere più autonome le amministrazioni regionali. Iva regionale e possibili aumenti dell’addizionale Irpef

Tasse alle imprese, in Gran Bretagna le più basse del G7
Il ministro del Tesoro britannico George Osborne taglia la corporate tax del 2% portandola dal 28 al 26%. Nel 2014 scenderà al 23%. Le tasse più alte le paga il Giappone, in Italia l’aliquota percentuale è del 27,5%

Guerra in Libia, bombardamenti sul Paese più ricco di petrolio
Attualmente è il 12esimo produttore mondiale di oro nero, ma le sue riserve lo portano in cima ai alla classifica dei più naturalmente ricchi di greggio. Senza parlare del gas: secondo l’Opec il suolo libico dispone di oltre 1.500 miliardi di metri cubi capaci di riscaldare l’Italia per più di 15 anni

Ritardi nei pagamenti, maglia nera per alberghi e ristoranti
Più di due terzi di queste strutture paga in ritardo. Secondo l’indagine trimestrale di Cerved Group migliorano i saldi, ma aumentano le aziende che accumulano ritardi gravi. 209mila assegni e cambiali protestate per 711 milioni

Draghi promuove l’euro, l’Unione ci ha salvato dalla crisi
Il governatore della Banca d’Italia sottolinea i meriti dell’Ue nell’affrontare al meglio la crisi economica. “Un coordinamento di decisioni nazionali non avrebbe prodotto risultati altrettanto efficaci”. Nuove tasse? “Insopportabile vessazione e rischio per la crescita”

Calzature, dal 31 marzo via i dazi antidumping per Cina e Vietnam
La Commissione europea conferma la scadenza delle misure per i prodotti in pelle importati dai paesi asiatici

Industria italiana, segnali di ripresa… ma all’estero
Secondo l’Istat l’industria italiana torna a crescere, ma la ripresa è più accentuata fuori dall’Italia. Boom di investimenti in Romania e in Brasile, mentre nel nostro Paese arrivano segnali positivi dall’area delle telecomunicazioni, progettazione e ricerca e sviluppo. Scarica il rapporto

Sorpresa: con i mezzi pubblici c’è chi ci guadagna
Non è vero che con il trasporto urbano si possono solo perdere soldi. Venezia, Milano e Torino erogano buoni servizi, sono in utile, investono e assumono. Lo strano caso delle municipalizzate che funzionano

I “soldi veri” ci sono. Eccoli
Dal fondo perduto alla garanzia pubblica: ecco come cambia il sistema degli incentivi. Le somme impegnate dallo Stato a favore delle aziende sono stabili. Ma nel 2009 i finanziamenti effettivamente ricevuti dalle imprese sono stati da record: ben 9,5 miliardi di euro. Come è stato possibile? Ve lo spieghiamo noi

Fondo Unico dello Spettacolo, Tremonti (forse) ci ripensa
Pare che il ministro dell’Economia abbia intenzione di reintegrare i fondi destinati al Fus. Ma i sindacati rimangono scettici e confermano lo sciopero generale

Primo sì allo Statuto delle imprese: agevolazioni e trasparenza
La Camera approva all’unanimità il provvedimento che ora passa in Senato. Vignali: “Condizioni migliori per chi fa impresa, una rivoluzione liberale e sussidiaria, la prima richiesta degli imprenditori”

Letta alle imprese: “Troppo qualunquismo, ci si sforzi di più”
Il sottosegretario, presente alla prima assemblea di Unindustria, risponde alle sollecitazioni del presidente Regina: “Farà tesoro delle richieste degli imprenditori, ma mi preoccupa l’affievolimento dello spirito imprenditoriale”

La voce di Unindustria: “Riforma fisco e del lavoro irrimandabili”
Dal palco della prima assemblea di Unindustria il presidente Aurelio Regina lamenta le difficoltà di rapporti con le amministrazioni locali e aggiunge: “il 2011 non ci sta dando le soddisfazioni che crediamo di meritare”. Pesa l’assenza degli interlocutori Silvio Berlusconi e Paolo Romani

Copyright © 2019 - DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Credits: Macro Web Media