L’italiana Marelli Motori passa all’americana Carlyle

Operazione da 212 milioni di euro per l’acquisizione di un’azienda con oltre 100 anni di storia, specializzata nella produzione di generatori a uso industriale e motori elettrici

Passaggio di proprietà per Marelli Motori, società italiana di Arzignano (Vicenza) e fra i principali produttori mondiali di generatori a uso industriale e motori elettrici nei settori della Power Generation, Manifatturiero, Oil&Gas e Marino. Marelli Motori, due stabilimenti produttivi in Italia e Malesia e ricavi in crescita nel 2012 a 149,1 milioni di euro (Ebitda 22 milioni), è stato ceduto da Melrose Industries all’americana Carlyle Group, società internazionale di alternative asset management. Il closing dell’operazione è fissato per agosto 2013. Fondata nel 1891 Marelli Motori è presente con proprie filiali in Germania, Regno Unito, Spagna, Stati Uniti e Sud Africa.

© Riproduzione riservata