© Nasa

L’inquinamento attorno a Pechino catturato dalle immagini Nasa

Un velo grigio che avvolge l’area della pianura cinese attorno a Pechino. Quella che potrebbe sembrare una nuvola altro non è che il prodotto dell’inquinamento che avvolge la capitale cinese. A scattare la fotografia, lo scorso 10 gennaio, i sensori di Modis (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer), montato a bordo del satellite Nasa Aqua. Nelle immagini la megalopoli cinese si nasconde dietro una spessa nube grigia – tanto fitta quel giorno da provocare la cancellazione di 43 voli in partenza dall’aeroporto di Pechino – una nube fatta da sostanze inquinanti: dal PM10, abbastanza piccolo da entrare nei polmoni e causare gravi problemi respiratori – secondo le autorità cinesi nella giornata raggiunse 560 microgrammi per metro cubo d’aria - ma anche dal PM2.5, una particella ancora più piccola e pericolosa, capace di penetrare in profondità nei polmoni e, addirittura, nel flusso sanguigno.