Roma è la peggiore capitale d'Europa. Nella classifica, stilata da Eurostat, sulle capitali europee dove si vive meglio, questa italiana arriva penultima. Peggio della Città Eterna, ci sarebbe solo Atene. La Top, appartenente al report Europa urbana - statistiche sulla città, Paesi e periferie , fa riferimento all’anno 2015 ed è stata redatta in base ai giudizi espressi dagli abitanti di ciascuna delle capitali europee. Risultato: ad Atene solo il 70% è soddisfatto della propria qualità di vita, a Roma l’80%. Vero è che, rispetto al 2012, i consensi ad Atene sono saliti: prima i giudizi positivi si fermavano al 56%. Al contrario, Roma è da tre anni stabile all’80% e anche nel 2012 risultava penultima in classifica.

PRIMEGGIA VILNIUS. La capitale dove invece si vivrebbe meglio è Vilnius, apprezzata dal 98% dei cittadini della Lituania. Seguono Stoccolma e Copenhagen, entrambe a quota 97%. Da segnalare la perdita di gradimento della capitale tedesca: se nel 2012 Berlino era amata dal 93% della popolazione, ora la percentuale è scesa al 91%.