A Bologna non sfugge nessuno, a Milano pagano sempre di più. E' la classifica italiana delle multe che vede il capoluogo emiliano in testa alla classifica delle riscossioni: 100% dei pagamenti, come a Messina.

Più dietro Bari e Venezia, che si fermano al 99,5% e al 99,4%, mentre Milano segna 92,4%. Meglio Genova, al 94,3%, e Firenze, al 93,4%. Roma non va oltre l'85,5%, Napoli invece si ferma al 77,5% (solo Catania, al 70%, fa peggio tra le grandi città).

A fronte di un calo complessivo degli incassi, dovuto allo sconto del 30% per chi paga entro cinque giorni, aumentano i verbali in alcune città. In particolare a Milano dove il bottino 2014 è di 140,5 milioni (176,5 euro a patentato), +6,2% sul 2013.

Firenze e Parma seguono con 33,1 e 14,3 milioni (140,4 e 118,1 euro a patentato) ma con un -3,5% e un -14,2% sul 2013. Bologna è due gradini più sotto, con 24,4 milioni (101,1 euro) nel 2014, in calo del 30,8% rispetto al 2013.