Nei primi sei mesi di quest’anno l’Inps ha recuperato 2,6 miliardi di euro. Il dato, relativo al periodo gennaio-giugno, segna un +13,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno in cui l’ente previdenziale era riuscito a ottenere un +66% rispetto al 2008.
La performance segnalata per il recupero crediti, si unisce ai 56,5 miliardi di euro riscossi per via ordinaria dall’Inps nei primi sei mesi dell’anno: oltre un punto percentuale in più (+1,2%) rispetto al preventivo e anche leggermente superiore allo stesso periodo dello scorso anno (+0,3%).