Maggior tutela della proprietà industriale, ma anche semplificazione delle procedure di registrazione. Il ministero dello Sviluppo economico ha approvato in via definitiva il regolamento che dà attuazione al Codice della proprietà industriale. La nuova disciplina, risultato anche del confronto con i consulenti in proprietà industriale, è frutto della volontà delle amministrazioni e degli utenti di disporre di procedure agevolate nell’ottenimento e nella gestione dei titoli della proprietà industriale. Tra le novità, sancite anche da un decreto legislativo in via di approvazione alle Camere, la protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche e il diritto di brevettare per i ricercatori universitari, qualora l’università o altri centri di ricerca pubblici non provvedano entro sei mesi.