Il caffè italiano è pronto a diventare spaziale. Alle 22.10 di martedì 14 aprile – condizioni meteo permettendo (il lancio è già stato posticipato di un giorno) – è in programma il lancio da Cape Canaveral della capsula Dragon, che porterà sulla Stazione Spaziale Internazionale tre dei dieci esperimenti italiani selezionati dall’Agenzia Spaziale Italian per la missione Futura di Samantha Cristoforetti.

Tra questi c’è ISSpresso, una macchina del caffè realizzata dai laboratori Argotec di Torino, con il supporto di Lavazza, in grado di servire bevande calde, tra le quali anche il tipico caffè espresso italiano. Oltre a permettere agli astronauti di bere un caffè italiano anche nello spazio, l’esperimento può portare a nuove importanti conoscenze sulla fluidodinamica e sul comportamento delle schiume nello spazio.