Gp di Corea 2010

Un'immagine del recente successo Ferrari in Corea

Un grande progetto, anche attraverso fondi comunitari, che coinvolga il Ministero dei Beni Culturali. Sono le linee guida del presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, fermamente intenzionata a presentare un progetto per la realizzazione di un Gran Premio di Formula 1 a Roma. “Siamo intenzionati a concorrere per questo grande progetto - ha sottolineato ieri la Polverini - Siamo stati a Valencia anche per vedere come quella Regione ha reso possibile il Gran Premio nella città spagnola”. Sarà stato il recente successo della Ferrari nel Gp di Corea e il conseguente balzo di Fernando Alonso in vetta alla classifica del mondiale, ma il presidente della Regione Lazio crede nella realizzazione di un circuito nella capitale. “Prima vanno trovate le intese istituzionali - ha aggiunto - c'è anche il coinvolgimento del ministero per i Beni Culturali affinché venga conservato il patrimonio dell'Eur”.
Finora Bernie Ecclestone ha mostrato perplessità sul progetto, ma non manca la disponibilità da parte del patron della Formula 1, come sottolineato dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno: “Entro la fine dell'anno dobbiamo definire la situazione, fare una proposta concreta da portare in aula e su questa firmare un contratto. Faremo questi passaggi di trasparenza e democrazia e poi, se tutto va bene, andremo da Ecclestone a firmare, la disponibilità c'è”.