© Getty Images

Al via l’elezione del nuovo presidente della Repubblica italiano. A due settimane dalle dimissioni di Giorgio Napolitano si riuniscono i 1009 grandi elettori che, dalle 15 di giovedì 29 gennaio, sono chiamati a eleggere il nuovo capo dello Stato. A Montecitorio è già stata allestita l’urna dove sarà depositata la scheda con il nome del candidato.
Per le prime tre votazioni ci si aspetta che Partito democratico, Forza Italia e Area popolare confermino la decisione di lasciare la scheda in bianco, lo scrutinio decisivo non dovrebbe arrivare prima di sabato o venerdì sera (nel caso il 31 si effettuino tre votazioni). Il primo voto di domani, così come il secondo e il terzo che dovrebbero svolgersi venerdì, richiedono infatti una maggioranza di due terzi dei grandi elettori, un risultato molto difficile da raggiungere. Dal quarto scrutinio, invece, sarà sufficiente la maggioranza assoluta. Per seguire la votazione in diretta streaming è disponibile il canale YouTube della Camera dei deputati, che riportiamo qui sotto:

Elezione presidente della Repubblica conclusa
- I risultati della prima votazione - I risultati della seconda votazione

- I risultati della terza votazione - Eletto il nuovo presidente

- IL PROFILO DEL NUOVO PRESIDENTE SERGIO MATTARELLA