©GettyImages

Continuano i disagi per gli utenti BlackBerry. Il blackout, cominciato nella mattinata di lunedì 10 ottobre, prosegue. Alle prese con i disservizi, oggi per il terzo giorno consecutivo, non solo gli utenti dell’area Emea (Europa, Medio Oriente e Africa) dove il blackout era cominciato, ma anche quelli di India, Argentina, Brasile e Cile. All’origine del blackout, responsabile di problemi con le email e del mancato accesso a browsing e messaggistica, un guasto dell’infrastruttura di Research in Motion (Rim), ovvero della società canadese che produce i BlackBerry. Il guasto, avvenuto «durante un’operazione di trasferimento (dati)», ha provocato un sovraccarico nel sistema di backup, «una coda enorme di dati bloccati» che adesso Rim sta cercando di smaltire.