John McAfee © Getty Images

John McAfee

Dopo le voci, non confermate di un suo possibile arresto, è arrivata la conferma: John McAfee, l’ideatore dell’omonimo antivirus, è stato fermato dalle autorità del Guatemala per “violazione delle leggi di immigrazione” del paese. In arrivo dal Belize, dove è ricercato in relazione all'uccisione di un cittadino statunitense, McAfee ha chiesto martedì 4 dicembre asilo politico al Guatemala, sostenendo che in Belize stanno cercando di ucciderlo per un suo rifiuto di pagare mazzette a esponenti politici.
Nonostante l’assenza di un trattato di estradizione tra i due Paesi, il Guatemala sembra intenzionato a estradare il programmatore informatico in Belize, dove la polizia del Belize afferma di volerlo interrogare in relazione alla morte del vicino di casa negli Stati Uniti, Gregory Viant Faull, il cui corpo senza vita è stato trovato il 10 novembre scorso.