Matteo Renzi © Getty Images

Matteo Renzi

Con circa il 68% delle preferenze, Matteo Renzi è il nuovo segretario del Partito democratico. È il verdetto che esce dalle urne delle primarie del Partito democratico, che hanno visto il sindaco di Firenze largamente favorito rispetto ai rivali Gianni Cuperlo (18% dei voti) e Giuseppe Civati (14%). “Tocca a noi - ha detto Renzi nel suo discorso di ringraziamento - Tocca a una nuova generazione. E questa volta il cambiamento sarà vero”.
Se il successo di Renzi era atteso, una sorpresa positiva è stato il dato sull’affluenza: per la scelta del nuovo segretario si sono presentati alle urne in oltre 2,5 milioni di cittadini.