Mario Draghi

Mario Draghi

Sono sette i manager italiani che rientrano nella top 100 del Financial News , rivista del gruppo Wall Street Journal che ha stilato la classifica degli uomini più influenti sui mercati finanziari europei. La classifica, che viene redatta dopo un’analisi di tre mesi sull’operato dei vari manager (banchieri centrali e politici esclusi), vede Mario Draghi al top dei dirigenti “made in Italy”, governatore della Banca d’Italia e presidente del Financial Stability Board (Fsb). Nella top 100 Draghi è addirittura secondo, subito dietro ad Anshu Jain, responsabile dell'investment banking di Deutsche Bank.
Nella graduatoria italiana seguono Luigi de Vecchi (24°) e Giuseppe Monarchi (40°), rispettivamente co-responsabile del global investment banking e responsabile merger and acquisition (Europa, Africa e Medio Oriente) di Credit Suisse. Francesco Loredan del gruppo private equità Bc Partners chiude al 57esimo posto, seguito dall’ad di UniCredit, Alessandro Profumo (58°). Gli altri italiani nella top 100 sono Michele Colocci (83°), responsabile m&a per l’Europa di Morgan Stanley e Carlo Calabria (95°), responsabile m&a in Bank of America Merrill Lynch.