Pandemia e lockdown hanno sconvolto il modo di fare business: dopo l’interruzione, occorre ora riprendere il filo delle attività produttive in una nuova normalità fatta di regole, limiti ma anche di opportunità. Una sfida senza precedenti che stressa ulteriormente il concetto di fiducia necessario tra aziende, stakeholder interni ed esterni e clienti.

A questa sfida, si propone di dare una risposta la tavola rotonda virtuale che si terrà mercoledì 24 giugno alle 16.00 - 17.20 organizzata da DNV GL, attore globale nei settori marittimo, dell’oil & gas e dell’ energia, così come nel food e health care (è possibile registrarsi a questo link)

L’evento vedrà la partecipazione di esponenti di spicco in ambito risk management, sanificazione e salute sicurezza e vuole portare alla luce nuovi approcci organizzativi e modelli di business innovativi fondamentali per ricostruire la fiducia tra azienda e cliente.

Interverranno: Angelo Del Favero, Docente presso Unitelma Sapienza Università di Roma e Luiss Business School , Nicola Privato, Global Technical Director, DNV GL- Business Assurance, Raffaella Moro, Presidente di REair, start-up del settore clean-tech, Sabatino De Sanctis, Expert Trainer (ulteriori informazioni disponibili al seguente link)

La realtà post COVID-19 ha posto l’accento su come l’infection risk management, oltre a essere un processo indispensabile per la sicurezza, diventi anche l’occasione per ripensare il rapporto con stakeholder e clienti in una visione più olistica di benessere e sostenibilità aziendale e sociale.

Assumersi come azienda la responsabilità della salute propria e degli altri significa, ora più che mai, adottare comportamenti corretti di prevenzione del rischio di infezione e sviluppare una strategia di lungo periodo che porti a nuovi e virtuosi modelli comportamentali e di business. Un approccio che tenga conto della nuova realtà e che ci faccia trovare pronti a qualsiasi situazione di emergenza.