Printemps controlla 16 grandi magazzini di prodotti di alta gamma in Francia

Non è riuscito a prendere il controllo della catena fondata dalla sua famiglia (ovvero La Rinascente ormai in mano ai thailandesi di Central Retail Corporation), ma Maurizio Borletti potrebbe presto diventare il nuovo numero uno dei grandi magazzini francesi Printemps. Rreef, società che fa capo al gruppo Deutsche Bank, ha infatti annunciato di aver avviato trattative esclusive per cedere la partecipazione del 70% in Printemps a Borletti Group (a cui fa capo il restante 30%). Un’operazione che il manager italiano starebbe portando avanti insieme ad alcuni investitori del Qatar, tra cui l’emiro al Thani, proprietario del Paris Saint Germain, ma anche del marchio Valentino.

Secondo indiscrezioni, la catena francese sarebbe stata valutata intorno a 1,8 miliardi di euro e l’intenzione delle parti sarebbe di chiudere l’operazione entro giugno, anche se il periodo di trattativa esclusiva è più lungo. Printemps controlla 16 grandi magazzini di prodotti di alta gamma in Francia. La catena era stata ceduta alla controllata di Deutsche Bank nel 2006 dal colosso del lusso francese Ppr, già in quella occasione Maurizio Borletti aveva rilevato parte della quota.