Artemision di Siracusa

Il padiglione di accesso agli scavi dell'Artemision di Siracusa

È Vincenzo Latina il vincitore della quarta edizione della Medaglia d’Oro all’Architettura, evento che ogni tre anni premia le eccellenza del settore con l’obiettivo di promuovere e riflettere sulle nuove e più interessanti opere costruite nel Paese, ma anche sui protagonisti che le hanno rese possibili. E il protagonista dell’edizione 2012 è proprio Latina, premiato all’unanimità lo scorso 16 ottobre per la realizzazione del padiglione di accesso agli scavi dell’Artemision di Siracusa. “Per la sua capacità di intervento su resti di edifici antichi per rigenerarli, così da restituire vita a una memoria che sarebbe destinata a finire – si legge nella motivazione della Giuria – Nella scelta di questo progetto si vuole testimoniare la grande capacità dell’architettura italiana di intervenire usando le risorse a disposizione nonostante le difficoltà del contesto. Il progetto racconta una storia: è la storia italiana. È in questo modo che l’architettura moderna e contemporanea intervenendo nella storia ne diviene parte”.
La Medaglia d’Oro all’Architettura, premio organizzato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali , Triennale di Milano e Made Expo, ha assegnato anche altri riconoscimento, come il Premio speciale all’opera prima andato Estudio Barozzi Veiga (L’elenco di tutti i premiati).
Le opere dei vincitori e dei finalisti della quarta edizione saranno esposte fino al 18 novembre 2012 alla Triennale di Milano in una mostra che propone anche una selezione di fotografie con i progetti dei vincitori italiani nelle categorie dell’architettura e delle sistemazioni e ordinamenti di sezioni di mostre. Info: www.triennale.it