Alex Zanardi  © GettyImages

Complimenti Alex Zanardi, simbolo di passione e costanza fuori dal comune. L’ex pilota di Formula 1 e ormai da tempo campione di handbike (disciplina che ha iniziato a praticare dal 2007), si è aggiudicato la medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra 2012 nella gara a cronometro individuale di ciclismo H4, dedicata agli atleti che non possono usare entrambe le gambe. Zanardi, protagonista del numero di Business People di agosto, ha trionfato su un tracciato di 16 km con il tempo di 24’50”22; medaglia d’argento al tedesco Norbert Modandl (25'17”40) e bronzo allo statunitense Oscar Sanchez (25'35”26).
Tra i numerosi pensieri che Zanardi ha condiviso nel corso della nostra intervista, c’è questo che riportiamo qui di seguito: “La disabilità è un concetto relativo: se la maggioranza degli uomini sapesse volare, persino Usain Bolt si sentirebbe un disabile”.

LEGGI L’INTERVISTA AD ALEX ZANARDI