© Andrew Redington/Getty Image

Francesco Molinari primo tra gli italiano dopo 18 buche al BMW Masters 2014

Sono cominciate in Cina a Shanghai le gare di golf denominate Final Series dell’European Tour di golf. Il primo torneo è il BMW Masters 2014 in svolgimento sul percorso del Lake Malaren Golf Club.

Le Final Series dell’European Tour di golf sono quattro gare: il BMW Masters, il WGC – HSBC Champions dal 6 al 9 novembre in Cina a Shanghai, il Turkish Airlines Open in Turchia ad Antalya dal 13 al 16 novembre e infine il DP World Tour Championship a Dubai, 20 – 23 novembre.

Il BMW Masters si è giocato nella mattina cinese, sette ore di fuso orario con l’Italia, alla partenza 78 giocatori, tra loro Francesco Molinari, Edoardo Molinari e Matteo Manassero. Il BMW Masters si gioca sulla distanza di settantadue buche, senza taglio.

Colpo del giorno è stato il sensazionale tiro di Edoardo Molinari al par 3 della buca 4, 194 metri, hole in one!

Al comando del BMW Masters 2014 con 65 colpi, -7, c’è il francese Alexandre Levy, seconda posizione, 66 colpi -6 per il belga Nicolas Colsaerts, il francese Romain Wattel e l’argentino Emiliano Grillo.

Quinto posto della classifica dopo le prime diciotto buche per il nordirlandese Graeme McDowell, 67 colpi, -5.

In sesta posizione con 68 colpi il tedesco Marcel Siem, l’inglese Oliver Wilson, il danese Thomas Bjorn, il gallese Jamie Donaldson e i sudafricani Branden Grace e Richard Sterne.

Dodicesima posizione per Francesco Molinari con 69 colpi, -3. Per Francesco Molinari, un solo bogey, quattro birdie e 13 par. Stessa posizione di classifica per il sudafricano Ernie Els e lo svedese Robert Karlsson.

Edoardo Molinari è in diciannovesima posizione di classifica, 70 colpi, -2. Le prime diciotto buche di Edoardo sono state molto più movimentate di quelle del fratello Francesco. Eagle alla buca 4, tre birdie, tre bogey e undici par. 19esimo posto anche per il francese Victor Dubuisson, l’americano Ryan Palmer, il finlandese Mikko Ilonen e lo scozzese Richie Ramsay.

Matteo Manassero ha chiuso le prime diciotto buche in 74 colpi, due sopra il par, 62esimo posto di classifica. Brutta giornata anche per l’inglese Ian Poulter e lo spagnolo Rafael Cabrera Bello (+2), gli spagnoli Pablo Larrazabal (+4) e Miguel Angel Jimenez (+5).

Guarda il video della hole in one di Edoardo Molinari