Anche per il terzo giorno Francesco Molinari mantiene la testa della classifica dell'Asset Management Scottish Open 2012. E oggi distacca di un colpo il secondo in classifica, il danese Anders Hansen.
Lo score di Francesco Molinari è di 199 colpi, diciassette sotto il par, 62-70-67. Nel terzo giro al Castle Stuart Golf Links a Inverness, Scozia, Francesco ha giocato senza bogey, cinque birdie e tredici par, forse ha lasciato un paio di colpi sul green, come alla buca 18 chiusa in par con un colpo per il birdie che ha sbordato sulla destra e uscito di una trentina di centimetri. In ogni caso anche il terzo giro di Francesco è stato di ottimo livello.
In seconda posizione c'è Anders Hansen, 200 colpi, 68-67-65. La classifica continua con la terza posizione, 201 colpi per un altro danese Soren Kjeldsen e per lo scozzese Marc Warren. Al quinto posto con 202 colpi Martin Laird, Peter Whiteford, Alexander Noren e Phil Mickelson.

Purtroppo perde molte posizioni in classifica Matteo Manassero che si trova in trentaduesima posizione, come Andrea Pavan. Lo score di Matteo Manassero è di 206 colpi, dieci sotto il par, 69-64 e un brutto 73 di oggi. Nella terza giornata Matteo era due sotto il par fino alla buca 15, alla 16 ha rovinato il punteggio con il secondo colpo nei cespugli e marcato doppio bogey, seguito da bogey alla buca 17.

Andrea Pavan oggi ha giocato con Phil Mickelson, una bella esperienza e un buon punteggio di 69 colpi.
Domani si gioca per la vittoria finale...