©GettyImages

Edoardo Molinari

Le condizioni atmosferiche hanno penalizzato la prima giornata del KLM Open d’Olanda 2011, un torneo che era già cominciato in ritardo a causa dei vandali che nella notte avevano rovinato quattro green.

Molta pioggia si è abbattuta sul percorso del Hilversumsche Golf Club, tanto da dover sospendere il gioco intorno alle ore 13, e farlo riprendere dopo quasi quattro ore di attesa. E infine la gara è stata sospesa per oscurità con 75 giocatori che erano sul campo.

Leader in clubhouse due giocatori con il punteggio di 65, -5 colpi sul par del campo 70, Simon Dyson e Marcel Siem. Con 66 colpi, -4, Robert Dinwiddie, è terzo, seguono al quarto posto in classifica (67 colpi) Oliver Wilson, Anders Hansen, David Lynn e Jin Jeong.

I giocatori italiani, Edoardo Molinari e Lorenzo Gagli hanno terminato le diciotto buche del primo giro. Attualmente Lorenzo è in diciottesima posizione, con il punteggio di 69 colpi (-1), mentre Edoardo è 35° con uno score di 70 colpi (par).

Molti giocatori ancora devono terminare le loro diciotto buche, tra questi Lee Westwood, alla buca 8 (in par) e Rory McIlroy, alla buca 8 (+1)

Edoardo Molinari e Lorenzo Gagli hanno cominciato presto al mattino e come gli altri giocatori del primo turno hanno trovato le più avverse condizioni meteo, pioggia, tanta pioggia che ha portato alla decisione di sospendere il torneo quando Francesco era alla buca 15 e Lorenzo alla buca 10.

Edoardo Molinari ha cominciato il suo primo giorno del KLM Open d’Olanda dalla buca 9 e ha segnato tre par consecutivi, prima di ottenere birdie alle buche 12 e 13. Dalla buca 14 alla buca 17 per Edoardo sono stati tutti par, e quindi volendo fare uno score sulle sue prime nove buche, avrebbe girato due colpi sotto il par. Ma i problemi sono cominciati proprio dalla buca 18, un par cinque che Edoardo ha chiuso con bogey, poi ha giocato par alle buche 1 e 2, ma è incappato ancora in due bogey alle buche 3 e 4 e infine ha chiuso in par alla buca 5. A questo punto è suonata la sirena della sospensione di gioco, e fin qui (quindici buche giocate) la situazione era di tre bogey, dieci par e due birdie, un colpo sopra il par del campo. Alla ripresa del gioco, dopo quasi quattro ore, Edoardo ha marcato birdie al par quattro della buca 6 e chiuso in par le buche 7 e 8. Il totale del primo giorno è un punteggio in par col campo, 70 colpi.

Lorenzo Gagli al via dal tee delle buca 1 ha centrato sette par sulle prime sette buche e ha messo a segno birdie al par quattro della buca 8, e chiuso le buche “out” un colpo sotto il par. Lorenzo ha giocato ancora la buca 10, prima della sospensione del mattino, dove ha ottenuto un altro par. Alla ripresa del gioco Lorenzo ha segnato bogey al par quattro della buca 11, recuperato con birdie alla buca 12, marcato par alla 13 e ancora bogey al par quattro della buca 14. Alle buche 15, 16 e 17 sono arrivati tre par e alla buca 18 Lorenzo ha terminato il giro con birdie. Punteggio totale di 69 colpi, uno sotto il par.