Bernd Wiesberger © Getty Images

Bernd Wiesberger, vincitore del Ballantine’s Championship 2012

L’austriaco Bernd Wiesberger è il vincitore del Ballantine’s Championship 2012 che si è giocato in Corea del Sud sul percorso del Blackstone Golf Club nei pressi di Seoul.
Bernd Wiesberger ha preso la testa del torneo al secondo giorno di gioco con un colpo di vantaggio su Marcus Fraser, nella terza giornata ha portato il suo vantaggio a cinque colpi, sempre su Fraser, e nell’ultimo giro ha mantenuto cinque colpi sul secondo classificato Richie Ramsay.
Il giocatore austriaco ha 26 anni è diventato professionista nel 2006 ed è alla sua prima vittoria in un torneo dell’European Tour , alla terza con i due successi sul Challenge Tour .
La classifica finale del Ballantine’s Championship si è chiusa con la vittoria di Bernd Wiesberger con 270 colpi, diciotto sotto il par (72-65-65-68), davanti a Richie Ramsay 275 colpi (70-72-68-65), tredici sotto il par. In terza posizione con 277 colpi, undici sotto il par, Victor Dubuisson (68-75-68-66) e Marcus Fraser (71-67-69-70). In quinta posizione Miguel Angel Jimenez (72-68-69-69) e Anthony Wall (73-67-71-67) con 278 colpi.
Andrea Pavan, unico italiano in campo al Ballantine’s Championship 2012, si è classificato 32esimo con il punteggio di 284 colpi, quattro sotto il par. Pavan ha giocato bene le ultime diciotto buche e ha realizzato il suo miglior score dei quattro giorni di gioco con 68 colpi, con un solo bogey e cinque birdie (72-74-70-68).