Nasce la nuova Alhambra, la nuova monovolume targata Seat, pronta a sbarcare nel mercato italiano. Partendo proprio dal motore, nel nostro Paese sarà disponibile solamente il 2 litri diesel in tre versioni, 115, 150 e infine il 184 cavalli che è il modello più potente della gamma. Il cambio sarà manuale di serie ma si potrà scegliere, solo come optional il DSG doppia frizione, così come optional sarà la trazione integrale 4DRIVE. Due gli allestimenti, la Style, che sarà l'entry level della gamma, con un prezzo d’attacco di 34.300€, e la Advanced. Seat prevede che la motorizzazione più scelta dai clienti sarà quella da 150 cavalli con il cambio DSG (57%), seguita dalla versione più potente (21%) e dalla 150 CV a trazione integrale (12%). Per quanto riguarda gli allestimenti, invece, Style e Advanced si dividono la torta, con un leggero vantaggio di quello più ricco (55%) che proporrà un vantaggio di 2000€ rispetto all’acquisto dei singoli optional inclusi.

GALLERY 

Tutti i modelli includono, di serie, l’infotainment Seat Media System Plus con touchscreen da 6.5 pollici, 8 altoparlanti, lettore CD/MP3, ingressi AUX, USB e SD e vivavoce Bluetooth. Di serie anche i fari posteriori a LED e il sistema di frenata anticollisione multipla che, in caso di urto, attiva i freni per evitare altri impatti. Sulla Advance arrivano poi di serie il navigatore, porte posteriori e portellone bagagliaio ad apertura elettrico, avviamento e accensione keyless, retrocamera, cerchi in lega da 17 pollici e Park Assist per il parcheggio automatizzato. Optional il DCC (il sistema di regolazione dell’assetto con tre modalità per sospensioni e sterzo) e il monitoraggio dell’angolo cieco.