Ferrari California

Merita il massimo dei voti la novità di casa Ferrari che, d’altronde, il numero trenta già lo ha come caratteristica: la nuova Ferrari California si caratterizza infatti per un motore più potente grazie all’aggiunta di 30 cavalli e per un peso complessivo alleggerito di 30 chili grazie alle più recenti tecnologie costruttive.
Il propulsore della Ferrari che sarà presentata al Salone Internazionale dell’auto di Ginevra arriva così a 490 Cv (con una coppia massima che raggiunge i 505 Nm a 5.000 giri/min grazie ai nuovi collettori di scarico e a un nuovo software di gestione) mentre il telaio si alleggerisce grazie alle più avanzate conoscenze sulla lavorazione dell’alluminio acquisite dal Centro di eccellenza Scaglietti. Maggiore potenza e leggerezza significano accelerazione 0-100 km/h a 3,8 secondi, più sportività e grande versatilità di utilizzo.
Ma le innovazioni di casa Ferrari non finiscono qui: tetto rigido retrattile, configurazione 2+, allestimento opzionale Handling Speciale con modifiche alla meccanica e all’assetto (che assicurano la riduzione dei moti di cassa e una risposta più rapida ai comandi) offrono un’esperienza di guida ancora più dinamica. Tutto gioca ovviamente a favore della sportività, ma quando si parla di Ferrari il Dna rimane quello di vettura una vettura Gran Turismo a elevate prestazioni.
Già in produzione negli stabilimenti di Maranello, la Ferrari California sarà anche la protagonista di un revival di colori storici affianco alle tonalità più fashion. Oltre al trenta, si merita anche la lode.

SALONE DI GINEVRA - LE NOVITA'