Un netto + 13%, questo è il dato incoraggiante dei primi sei mesi del 2015. Maserati solamente in Italia è riuscita a vendere 778 nuove vetture in più rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Di queste sono 137 le unità registrate nel mese di giugno, pari ad un +22% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Anche nel vecchio continente la Casa del Tridente non se la passa male, infatti, si evince un incremento di immatricolazioni tale da rafforzare gli ottimi risultati dello stesso periodo dell’anno precedente.

Le vendite nei principali Paesi europei, trainate in particolar modo da Regno Unito e Italia, hanno segnato nel mese di giugno un +9% rispetto allo stesso mese del 2014 e, da inizio anno, un incremento complessivo superiore al 10% rispetto al primo semestre 2014. Questa forte rinascita, è dovuta soprattutto a due modelli: alla Maserati Ghibli e alla lussuosa ammiraglia Quattroporte. Entrambe le berline Maserati sono disponibili sia con motori a benzina e trazione integrale “Q4”, sia con motorizzazioni diesel, con l’apprezzato V6; tutte dotate di una garanzia di tre anni a chilometraggio illimitato.