Già di per se questo è un dato estremamente positivo, se poi si pensa che nel frattempo il traffico sulle autostrade è aumentato del 1,5%, il dato rilevato diventa molto, molto positivo. Questi dati provengono da un’elaborazione del Centro Studi Continental su dati Aiscat che è l'Associazione Italiana Concessionarie Autostrade e Trafori. Nel solo mese di marzo la riduzione degli incidenti è pari al 10,1% rispetto allo stesso mese del 2014, mentre l’aumento del traffico è stato dell’1,7%.

Per quanto riguarda l'aumento del traffico, i dati ci dicono che si è registrata una crescita maggiore nel comparto dei veicoli pesanti, +2%, rispetto al comparto dei veicoli leggeri +1,3%. Si avvicina l'estate e con essa, come ben sappiamo, anche il traffico sulle "nostre" autostrade. Nel 2015, in particolare, saranno circa 20 milioni gli italiani che andranno in vacanza in auto, sempre secondo un’elaborazione del Centro Studi Continental condotta sulla base di un sondaggio Europcar – Doxa sugli stili di vacanza degli italiani. Sarebbe importante quindi riuscire, dopo l'estate, ad avere altri dati che seguano il trend positivo di questi mesi.